I Led Zeppelin pubblicano il loro quarto album, privo di titolo ma da tutti conosciuto come Led Zeppelin IV The Fourth Album, The Four Symbols o ZoSo daZoso.svg, i quattro simboli del retro copertina che identificano i quattro musicisti.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

La scelta di non dare titolo è per Jimmy Page un modo per dimostrare che la band avrebbe venduto ugualmente il disco, pure senza indicazione, talmente era forte la sua notorietà, ma anche per non disturbare in nessun modo il messaggio della copertina.

I Led Zeppelin nel 1971. Da sinistra: Jimmy Page (chitarra), Robert Plant (voce), John Bonham (batteria), John Paul Jones (basso, organo, piano elettrico)

Ciò che il pubblico si trova di fronte è un autentico capolavoro, diventato uno dei più grandi dischi rock di sempre, un album che contiene brani immortali come Black Dog, Rock and Roll o Stairway to Heaven, quest’ultima diventata il simbolo stesso della band.

La copertina del disco è riferita al circolo naturale della vita, che inquadra in primo piano una parete con carta consumata e un quadretto raffigurante un anziano che trasporta fascine di legno. Sul retro troviamo lo sfondo della parete in primo piano, uno sfondo metropolitano.

All’interno, un’illustrazione ispirata all’Eremita nelle carte dei Tarocchi, chiude il cerchio metaforico dell’album.

Sul retro, dove campeggiano i titoli delle canzoni, compaiono i quattro simboli già citati sopra. Sono simboli che di cui non è mai stato del tutto dato un significato, quattro simboli mistici ognuno scelto da un elemento del gruppo.

Da sinistra a destra i simboli rappresentano: Jimmy Page, John Paul Jones, John Bonham, Robert Plant.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here