Nicholas James Bates, conosciuto come Nick Rhodes, nasce a Birmingham (UK) l’8 giugno 1962. Il co-fondatore e tastierista dei Duran Duran, nonché produttore di una serie di progetti musicali più disparati nel corso degli anni.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

È scherzosamente chiamato “The Controller” da quando, durante il tour del 2004, fu chiamato così da Simon Le Bon nel corso di una performance live.

Nick Rhodes è stato influenzato musicalmente da Elvis Costello, Japan, Kraftwerk, Sly And The Family Stone, Portishead, ma principalmente da David Bowie, con il quale si sono frequentati a lungo, durante gli show e anche al di fuori dello spettacolo.

© GettyImages

“Bowie è stato colui che mi ha fatto desiderare di essere un musicista. Ha istruito un’intera generazione con la sua musica, unita alla moda, all’arte, allo stile.”

La musicalità di Rhodes ha indirizzato la vena post-punk di inizio anni Ottanta in un nuovo contenitore musicale, unendo Rock, Punk, Disco, Elettronica e melodie raffinate. Con i Duran Duran è stato pioniere del New Romantic e di tutto quello che ne è scaturito subito dopo.

Lady Ice, 1985: qui Rhodes è negli Arcadia. Un capolavoro di Art-Rock.

Agli inizi degli anni 2000, con il suo vecchio amico Stephen Duffy, rispolvera alcuni vecchi demo dal cassetto dei ricordi, e come The Devils, pubblicano il bellissimo album Dark Circles.

Altre collaborazioni riguardano quella con Warren Cuccurullo (TV Mania), con i Dandy Warhols, e la produzione dei Kajagoogoo di Limahl.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here