Esce oggi Foxtrot, uno dei capolavori assoluti del Prog mondiale.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Il quarto album dei Genesis contiene “Supper’s ready”, una delle più influenti, emozionanti e articolate suite della storia della musica contemporanea.

Ne proponiamo qui una versione illustrata, corredata di sottotitoli in italiano, che consente di godere a pieno lo sviluppo della storia e di capirne il significato.

Articolato in sette “movimenti”, il brano sarà la fonte di ispirazione di centinaia di pezzi e giustamente considerato un caposaldo del progressive. La celebre “Apocalypse in 9/8” è un crescendo di creatività, tensione e drammaticità come pochi. L’ascoltatore è letteralmente rapito e condotto in una spirale di emozioni senza pari. Il brano è introdotto dalla magica chitarra di Hackett sulle sublimi note di “Horizon”.

Oltre a questo il disco è costellato di brani di eccezionale bellezza. Basti pensare alla delicatissima “Can-Utility and the Coastliners”, o a “Watcher of the Skies” che per lungo tempo aprirà i concerti del gruppo.

La sontuosa intro di Mellotron dell’immenso Tony Banks è un fulgido esempio di come il matrimonio del rock con la musica classica sia definitivamente e felicemente consumato.

Completano l’opera la frizzante “Get ‘Em Out by Friday” e la nostalgica “Time Table” che ribadiscono la grandezza dell’album.

Insomma un disco che non può mancare in qualsiasi collezione e che va trattato con devozione, amore e rispetto per i sublimi geni inglesi.

 

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here