Nasce a Kingston, in Canada, il cantautore Bryan Guy Adams.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Di origini inglesi, comincia ad addentrarsi nella scena musicale all’età di quindici anni ma è solo nel 1978 che ottiene il primo contratto discografico. Il successo però arriva qualche anno dopo, nel 1983, fuori dal Canada, nel Nord America con l’album Cuts Like a Knife.

La sua notorietà si allarga a livello mondiale l’anno dopo con l’album Reckless, da cui vengono estratti diversi singoli di successo.

Anche il successivo Into the Fire non delude le aspettative, presentando un lavoro ancora più maturo da parte dell’artista canadese.

Con la fine degli anni Ottanta si conclude anche la sua fase Rock in favore di una più orientata verso il Pop. Infatti è del 1991 Waking Up the Neighbours, da cui viene ricavato il singolo di successo (Everything I Do) I Do It for You, anche colonna sonora del film “Robin Hood, principe dei ladri” con Kevin Costner.

I maggiori successi vengono raccolti in So Far So Good in cui viene incluso l’inedito di successo Please Forgive Me.

La sua produzione per colonne sonore continua per il film “I tre moschettieri” con il brano All for Love, in collaborazione con Rod Stewart e Sting, e per il film “Don Juan de Marco” con il brano Have You Ever Really Loved a Woman?, in collaborazione col chitarrista flamenco Paco De Lucia.

Nel 1996 esce 18 til I Die, album con cui ritorna al Rock delle origini.

È del 1997 l’esibizione per MTV Unplugged da cui viene ricavato il corrispettivo album.

La sua carriera procede con i successivi On a Day Like Today e Room Service.

I successivi album fino al recente Shine a Light restano su una scia più commerciale senza però mai raggiungere l’apice del periodo d’oro.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here