Kurt Cobain si toglie la vita nella sua casa di Seattle sparandosi in testa. Il corpo verrà scoperto solo tre giorni dopo, da un elettricista incaricato di installare un impianto di sorveglianza, il quale penserà inizialmente in un sonno profondo di Cobain. Kurt lascia una nota di addio: «Sono troppi anni che non provo più emozioni nell‘ascoltare e creare musica…». Nel suo corpo verranno ritrovate tracce ingenti di eroina e Valium.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here