Muore a Santa Monica (California) il trombettista Miles Davis, uno dei più grandi jazzisti di tutti i tempi.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Un attacco di polmonite e alcune complicazioni dovute al diabete gli causano due attacchi di ictus. Subito dopo il suo ultimo concerto a Santa Monica viene ricoverato per il primo attacco e al suo risveglio i medici decidono di intubarlo. Ma Davis, incominciando ad inveire contro i medici, si rifiuta e un secondo attacco gli diventa fatale. Muore all’età di sessantacinque anni.

Per l’approfondimento ti rimandiamo all’articolo 26 maggio 1926, scritto in occasione della ricorrenza della sua nascita.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

Domenico Ragone
Grafico, fumettista, illustratore e pittore, non si lascia certo scappare la musica come altra sua grande passione. Heavy Metal ma anche Funky, Progressive e Pop. È batterista nei PRK e bassista nelle tribute di Maroon 5 e Oasis.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here