Esce Venus and Mars, il quarto album di Paul McCartney con gli Wings. Il gruppo, nel precedente disco “Band On The Run” era ridotto a soli tre elementi: Paul, Linda e Denny Laine. Per l’occasione si amplia con l’innesto del chitarrista Jimmy McCullogh e dal batterista Geoff Britton, successivamente rimpiazzato da Joe English.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

L’album, preceduto un paio di settimane prima dal singolo “Listen To What The Man Said”, raggiunge un notevole successo. Si piazza al n.1 delle classifiche britanniche e statunitensi e vende circa 4 milioni di copie. Conferma così la ritrovata attitudine di McCartney a confezionare un lavoro di sicuro successo commerciale.

La copertina, raffigurante due palle da biliardo (una rossa ed una gialla – simboleggianti rispettivamente i pianeti Marte e Venere) su uno sfondo nero, è realizzata dal famoso Studio Hipgnosis partendo dagli scatti fotografici realizzati da Linda.

Si tratta del primo disco di McCartney a uscire su etichetta Capitol sia per l’Europa che per gli Stati Uniti, anche in seguito al fallimento dell’etichetta Apple.

 

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here