Il 27 aprile 1951 nasce Paul Daniel Frehley, conosciuto come Ace Frehley, chitarrista originale dei Kiss, nei quali si presentava con il personaggio di The Spaceman.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Nasce nel Bronx, a New York, da una famiglia umile di origini olandesi; i componenti della sua famiglia sono tutti musicisti (il padre suona l’organo in una chiesa, la madre e la sorella il pianoforte e il fratello suona la chitarra alle feste matrimoniali).

Frehley non si appassiona alla musica da subito, e cresce frequentando le gang di strada (nella sua stessa gang c’era anche Blackie Lawless, futuro leader dei W.A.S.P.). A 13 anni, i genitori gli regalano una chitarra, provando ad allontanarlo dalla delinquenza. Frehley continua con la sua vita da adolescente ribelle, dalla quale però inizia ad allontanarsi gradualmente. Avvicinandosi ai 20 anni, abbandona definitivamente quello stile di vita ed inizia a suonare seriamente il suo strumento (ringrazierà sempre la musica per aver contribuito ad allontanarlo dalla vita di strada).

Verso la fine del 1972 Frehley legge un annuncio su un giornale riguardante un gruppo che cercava un chitarrista solista, ed Ace si presenta all’audizione. Paul Stanley, leader di questo gruppo, accetta Frehley non solo per la sua bravura ma anche per la sua stravaganza (la leggenda narra che si presentò con una scarpa arancione ed una rossa).

Nacque così una band che entrerà a far parte della storia della musica, i Kiss. La formazione, ora completa, comprendeva Paul Stanley alla voce e chitarra, Gene Simmons alla voce e basso, Peter Criss alla batteria e Ace Frehley alla chitarra solista. Con questa formazione venne realizzato il primo album omonimo Kiss (1974).

© 2020, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here