Il batterista dei Led Zeppelin John Bonham muore a soli trentadue anni.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

I Led Zeppelin stavano progettando un ritorno sulle scene e i quattro si incontrano nella villa di Jimmy Page a Windsor. John si presenta più ubriaco del solito e non riesce neanche a suonare. Viene portato in una sala per permettergli di riposare e poi riprendere le prove. Ma il giorno dopo viene trovato senza vita. Bonham era morto per soffocamento causato dal suo stesso vomito scaturito dall’abuso di alcool.

Per l’approfondimento ti rimandiamo all’articolo 31 maggio 1948, scritto in occasione della ricorrenza della sua nascita.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here