Nasce a Accrington, in Inghilterra, il cantante Jon Anderson, storica voce degli Yes.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Gli Yes di Jon Anderson… come dire i Genesis di Peter Gabriel… quando un artista (Jon e Peter entrambi grandissimi cantanti, con un tono di voce del tutto originale) e un gruppo diventano qualcosa di assolutamente identificabile e imprescindibile vuol dire che è stato creato qualcosa di veramente importante, che lascia una traccia indelebile nella storia della musica.

Nel 1968, Jon Anderson è uno dei fondatori degli Yes, uno dei gruppi più influenti in assoluto del progressive rock, insieme a Chris Squire (basso), Peter Banks (chitarra), Tony Kaye (tastiere) e Bill Bruford (batteria). Steve Howe succede a Banks e Rick Wakeman sostituisce Kaye nel 1970, prima della pubblicazione di “Fragile” (Atlantic, 1971) e ancora “Close to the edge” (Atlantic,1973)…. per poi andare, nel corso degli anni, incontro a successive evoluzioni di organico.

Ma gli Yes si confermano sempre più un super gruppo tra il progressive e il sinfonico e la voce di Jon Anderson, acuta e sonora, pulita e squillante, si staglia limpida, accompagnata talvolta a vette di lirismo di rara emozione e intensità . Un grande cantante e un gruppo che definire mitico non è azzardato.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here