Muore Jaco Pastorius, uno dei più grandi bassisti di tutti i tempi.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Un innovatore del basso elettrico, è riuscito a rivoluzionare il ruolo del bassista, da semplice accompagnatore a vero e proprio solista.

La sera del 11 settembre del 1987 Jaco si trova al Sunrise Theatre, in Florida, al concerto del chitarrista e amico Carlos Santana. Dopo l’assolo del bassista Alphonso Johnson, Jaco monta sul palco per alzargli il braccio in segno di vittoria, come negli incontri di boxe per decretare il vincitore. Non riconosciuto dalle forze dell’ordine ed essendo in stato di ebbrezza, viene preso e accompagnato all’uscita. Da lì si dirige al Midnight Bottle Club ma non gli viene permesso di entrare per lo stato in cui era. Scoppia una rissa e il buttafuori, esperto di arti marziali, lo stende e Jaco rimane a faccia in giù nel suo stesso sangue. Ricoverato d’urgenza, il bassista, a causa del trauma cranico, rimane in coma fino al 19 settembre, giorno in cui gli viene dichiarata la morte cerebrale. Due giorni dopo i familiari decidono di staccargli i macchinari e Jaco muore definitivamente.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here