Nasce a Dallas, in Texas, uno dei più grandi chitarristi che l’Heavy Metal abbia mai avuto, Darrell Lance Abbott, conosciuto come Dimebag Darrell o Diamond Darrell. Insieme al fratello Vincent Paul Abbott, detto Vinnie Paul, è stato il co-fondatore dei Pantera.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Figlio del produttore discografico Jerry Abbott, cresce già dalla tenera età immerso nella musica. Nello studio di registrazione del padre situato nella cittadina di Pantego, lui e il fratello assistono a varie sessioni di artisti Blues, fino al giorno in cui arriva il chitarrista dei Kiss Ace Frehley, che segna il destino del giovane Darrell, diventando per lui un vero proprio idolo. Questo evento trasmette nei ragazzi il desiderio di imparare anche loro uno strumento. Dapprima il padre regala loro una batteria, ma essendo il fratello Vinnie molto più portato, chiede al padre una chitarra, così da emulare definitivamente il chitarrista dei Kiss.

Il talento del chitarrista si fa presto avanti, tant’è che vince alcune competizioni regionali per la sei corde. Dai soldi delle vincite si compra la strumentazione necessaria per dar vita alla sua prima band, i Pantera.

Alla band si uniscono il bassista Rex Brown e il cantante Terry Glaze e in tre anni danno vita a tre album che vanno dal Glam Metal al Heavy Metal più classico in stile Judas Priest.

Con l’album successivo che fa il suo ingresso il cantante Phil Anselmo, il quale risulta avere una voce molto più potente e una forte presenza scenica.

Nel 1990 i fratelli Abbott decidono di abbandonare definitivamente le influenze Glam per lo scarso successo ottenuto e si buttano verso un genere molto più estremo che si rifà al Thrash Metal. Cambia anche il look che abbandona gli indumenti patinati del Glam in favore di un abbigliamento molto più rozzo e diretto. Ciò che ne esce fuori è l’album Cowboys from Hell, una pietra miliare che determina la nascita del cosiddetto Groove Metal, un Thrash più potente e personale in cui Dimebag Darrell dà origine ad una serie di riff che faranno la storia del Metal.

Il nuovo stile “sporco e cattivo” risulta vincente e i Pantera ottengono una notorietà che viene rinsaldata definitivamente col successivo Vulgar Display of Power.

La fortunata carriera dei Pantera continua con Far Beyond Driven che prosegue la sua scalata verso il successo. Darrell elabora riff ancora più potenti e assoli stellari che rendono il chitarrista uno dei punti di riferimento dell’Heavy Metal.

Ma l’eccessivo successo della band porta Phil Anselmo a fare abuso di stupefacenti e a creare dissapori nella band. Ma nonostante tutto la band mette da parte i dissapori e registra The Great Southern Trendkill, un album estremamente violento, forse proprio condizionato dalla situazione nella band.

Anselmo continua ad usare droghe fino ad entrare in coma per overdose. Salvatosi miracolosamente, giura di non farne mai più uso, rischiando l’espulsione dal gruppo. In questo periodo Phil si allontana dalla band per dar vita a vari progetti alternativi e gli Abbott insieme a Rex si uniscono in un progetto parallelo chiamato Rebel Meets Rebel, un progetto che unisce Country ed Heavy Metal.

I Pantera si riuniscono nel 2000 per pubblicare Reinventing the Steel, il quale risulta essere giù di corda rispetto ai precedenti. Questo provoca una crisi interna che fa abbondare definitivamente il cantante dal resto del gruppo e successivamente Rex lo segue.

Rimasti soli i fratelli Abbott danno vita ad una nuova band, i Damageplan, con cui pubblicano un nuovo album e affrontano un tour promozionale.

È proprio durante questo tour che a Columbus, in Ohio, l’8 dicembre 2004, un fanatico ossessionato dai Pantera e deluso dal nuovo progetto, sale sul palco con una pistola e fa fuoco, uccidendo il chitarrista più altre tre persone.

 

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here