Sir James Paul McCartney nasce il 18 giugno del 1942 al Walton Hospital di Liverpool.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Si appassiona alla musica già da piccolo grazie a suo padre Jim, trombettista e pianista che era stato negli anni venti a capo della Jim Mac’s Jazz Band, che aveva sempre incoraggiato Paul ed il fratello Mike a diventare musicisti.

Dopo la prematura scomparsa della madre Mary, Jim regalò a Paul una tromba, che il figlio però barattò con una chitarra, quando lo skiffle divenne il genere musicale di riferimento. McCartney, che era mancino, imparò a suonare la chitarra tenendola sottosopra e cominciò a strimpellare anche il pianoforte del padre componendo le sue prime canzoni: I Lost My Little Girl e When I’m Sixty-Four che molti anni dopo sarà inserita dai Beatles su Sgt.Pepper’s Lonely Hearts Club Band.

Durante un viaggio in autobus dal sobborgo di Speke, dove viveva, al Liverpool Institute, nel 1954 conobbe George Harrison, il quale viveva nelle vicinanze. Qualche anno dopo, il 6 luglio 1957, a una festa a Woolton, nella St. Peter’s Church Hall, Paul conobbe John Lennon, allora leader dei Quarryman, il quale rimase notevolmente impressionato da McCartney. Paul, che era in grado di accordare la chitarra, eseguì una versione ineccepibile di Twenty flight rock di Eddie Cochran. Nacque così il magico sodalizio Lennon/McCartney che stravolgerà letteralmente la storia della musica. Di lì a breve Paul presenterà a John l’amico George, formando così il primo nucleo dei futuri Beatles.

Con i Beatles Paul scriverà alcune delle canzoni più amate nella storia della musica contemporanea, distinguendosi anche come raffinatissimo bassista. La sua vena prettamente melodica gli permetterà di comporre alcune tra le canzoni più note e fortunate del repertorio dei Beatles: Yesterday, Michelle, Eleanor Rigby, Penny Lane, Lady Madonna, Hey Jude, Get Back, Let It Be.

Nel periodo Beatles si diffonderà anche la leggenda metropolitana secondo la quale Paul, morto in un incidente stradale nel 1966, fosse stato sostituito dagli altri tre con un sosia, tale William Stuart Campbell, un attore di origini scozzesi che assomigliava a Paul e che acconsentì a sottoporsi ad alcuni interventi di chirurgia plastica per rendere ancor più netta la somiglianza.

In seguito allo scioglimento dei Beatles, ha formato con la sua prima moglie, Linda McCartney, e con Denny Laine, ex Moody Blues, i Wings.

Ancora oggi continua ad incidere dischi e ad esibirsi dal vivo continuando a stupire intere generazioni di fan di ogni età.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here