Viene pubblicato il terzo album della band statunitense Korn.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

É l’album di maggior successo della band ed uno dei dischi fondamentali che consacra definitivamente lo sviluppo del Nu Metal, genere nato dal connubio tra l’Heavy Metal e l’Hip Hop, conferendo ai i Korn una notorietà a livello globale.

LOS ANGELES – SETTEMBRE 1998. Da destra: David Silveria (batteria), Jonathan Davis (voce), James “Munky” Shaffer (chitarra), Reginald “Fieldy”Arvisu (basso), Brian “Head” Welsh (chitarra). (Photo by Bob Berg/Getty Images)

L’album conta venticinque tracce ma le prime dodici sono frazioni da cinque secondi ognuna di un minuto di silenzio dedicato a Justin, un bambino malato terminale di cancro. Il disco vede la collaborazione del rapper Ice Cube nel brano Children of the Korn e di Fred Durst dei Limp Bizkit in All in the Family.

Dal disco vengono estratti i brani Got the Life e Freak on a Leash i quali diventano tra i singoli di maggior successo dell’intera discografia dei Korn.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here