Muore a New York John William Coltrane, uno dei più grandi sassofonisti che il Jazz abbia mai avuto.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Cominciò a suonare il sax a tredici anni nella banda dei boy-scout. Diplomatosi, si trasferì a Filadelfia dove frequentò Omstein School Of Music. Dopo il servizio militare nel 1945, entrò nel gruppo di Joe Webb e poi in quello di Eddie Vinson. Nel 1948 entrò a far parte dell’orchestra dell’Apollo Theater di Harlem a New York. Nel 1952 entrò nel gruppo di Earl Bostic ma fu allontanato per il suo uso costante di eroina.

Fu l’incontro con Miles Davis che gli cambiò la vita, diventando una collaborazione ostica ma prolifica. Infatti i due, essendo di approccio musicale diverso, ebbero parecchie discussioni ma ne risultò una collaborazione feconda sia dal punto di vista discografico che dal vivo.

Nel 1959 Coltrane si dedicò alla sua carriera solista incidendo in quello stesso anno sette dischi. Nel 1960 forma il suo quartetto storico con McCoy Tyner al piano, Elvin Jones alla batteria e Jimmy Garrison al contrabbasso, con i quali registrò la maggior parte del suo materiale.

 

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here