Muore prematuramente Sergio Lattuada, pianista, tastierista e compositore dei Maxophone. Sergio è stato un raffinato musicista e un compositore di grande sensibilità e inventiva. Ha scritto, insieme ad Alberto Ravasini, pagine indimenticabili del Prog italiano. Entra a far parte dei Maxophone nel 1973, divenendo da subito un elemento centrale del gruppo.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

La band, dopo alcuni anni di esibizioni dal vivo, nel 1975 incise il primo 45 giri dal titolo C’è un paese al mondo/Al mancato compleanno di una farfalla. Verso la fine dello stesso anno pubblicarono l’album d’esordio, intitolato proprio Maxophone.

Nel 1976 i Maxophone aprirono i tour degli Area e di Eugenio Finardi, e parteciparono alla decima edizione del Montreux Jazz Festival.

Il gruppo nel 1977 pubblicò un secondo 45 giri di successo (Il fischio del vapore/Cono di gelato), seguito però dallo scioglimento del gruppo.

Nel 2005 fu pubblicato il cofanetto DVD/CD From Cocoon to Butterfly.

Dopo una pausa di riflessione, i Maxophone si ricostituirono agli inizi del 2008 con una nuova formazione. Ai membri storici Sergio Lattuada e Alberto Ravasini si affiancarono i nuovi elementi Francesco Garolfi (chitarre, voci), Marco Croci (basso elettrico, voci) e Carlo Monti (batteria, percussioni, violino). Successivamente, a Francesco Garolfi subentrò Marco Tomasini.

Il gruppo pubblicò un disco live nel 2014, registrato a Tokyo l’anno prima e, nel 2017, il suo secondo disco in studio, La fabbrica delle nuvole, con testi di Roberto Roversi.

La morte di Sergio determinò purtroppo anche lo scioglimento del gruppo.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

1 COMMENTO

  1. 1977 dopo I MAXOFONE SERGIO LATTUADA E FLAVIO GIOIA grazie alle idee innovative di SERGIO nasce una nuova orchestra “MAXOMUSIC” il cui genere musicale spaziava dai brani musicali Sinfonici al JAZZ e al Rock, (FLAVIO E SERGIO GIÀ NEL 1966 SUONAVANO INSIEME CASA DISCOGRAFICA CURCI CAROSELLO “RENATO D’INTRA MOMO JANG ecc.ecc.). L’orchestra poi con FLAVIO GIOIA e la sezione Fiati diventò l’orchestra in pianta stabile di ANTENNA 3 LA TRASMISSIONE 2 IL BINGO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here