Nasce a Bayonne, nel New Jersey, il chitarrista Jeffrey Phillip Wielandt, meglio conosciuto come Zakk Wylde.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Il suo approccio alla chitarra avviene già in tenera età, all’età di otto anni, e in adolescenza, appassionatosi di Hard Rock ed Heavy Metal, forma la sua prima band con cui suona cover di Black Sabbath e Rush. Raggiunta una tecnica eccellente sullo strumento, già all’età di neanche vent’anni diventa docente di chitarra.

Nel 1986 sente alla radio che uno dei suoi eroi, Ozzy Osbourne, è alla ricerca di un chitarrista. Con l’aiuto di un amico, registra un demo di cinque tracce per tentare un’audizione per il cantante. Dopo qualche giorno ottiene il posto a cui tanto ambiva.

Diventa, insieme ad Ozzy, autore di grandi successi che hanno risollevato le sorti del cantante, grazie anche al suo stile inconfondibile, fatto di riff aggressivi e assoli a volte melodici, a volte veloci e nervosi.

Nel 1996 tenta anche la carriera solista dando vita ai Pride & Glory con cui incide un album acustico di Southern Rock.

Qualche anno dopo dà sfogo alla sua passione per l’Heavy Metal fondando i Black Label Society.

Zakk rimane al fianco di Ozzy fino al 2009, quando viene licenziato improvvisamente dalla manager e moglie Sharon Osbourne, creando dissapori tra i due. È solo nel 2017 che viene annunciato il ritorno del chitarrista nuovamente in squadra.

© 2020, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here