Nasce a Kansas City Burt Bacharach, pianista, arrangiatore e compositore statunitense, tra i più importanti e prolifici del Novecento.

I nostri inserzionisti
Spazio inserzionisti

Nel 1958 otterrà il suo primo successo come autore di canzoni con il brano “Magic Moments”. Da quel momento sfornerà una serie di successi internazionali come “Walk On By”, “A Look of Love”, “I Say a Little Prayer”, “What the World Needs Now”, “This Guy’s in Love With You”. Si avvarrà della collaborazione di grandi interpreti come Aretha Franklin, Barbra Streisand, Tom Jones, Dusty Springfield, Luther Vandross. Con Dionne Warwick avrà un sodalizio artistico duraturo.

Famoso anche per aver composto molte colonne sonore tra cui “What’s the New Pussycat”, “Promises, Promises”, “Casino Royale”, “Butch Cassidy and the Sundance Kid”, dal quale è tratto il notissimo tema “Raindrops Keep Falling On My Head”.

Intorno alla metà degli anni Settanta, la sua carriera subirà una battuta d’arresto per via di una serie di insuccessi commerciali, ma ritornerà a scrivere canzoni di successo negli anni Ottanta: “Arthur’s Theme” per Cristopher Cross e “That’s What Friends Are For” per Dionne Warwick. Quest’ultima sarà accompagnata nell’occasione da artisti del calibro di Stevie Wonder, Elton John e Gladys Knight.

Negli anni Novanta di rilievo la sua collaborazione con il cantautore Elvis Costello per l’album “Painted From Memory”, mentre continuerà a esibirsi dal vivo anche nei decenni successivi.

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here