Il Moscow Music Peace Festival è stato un festival Hard Rock/Heavy Metal svoltosi in due giornate, 12 e 13 agosto del 1989.

Fu organizzato dalla “Make A Difference Foundation”, la quale promuoveva la pace e combatteva l’abuso di droghe e alcool. Venne organizzato in piena collaborazione dalle due superpotenze mondiali, Stati Uniti e Unione Sovietica, un evento che preannunciava quello che sarebbe successo di lì a poco, la caduta del Muro di Berlino e la fine della Guerra Fredda.

Si trattò di una delle prime manifestazioni musicali nell’ex Unione Sovietica e fu trasmesso in tutto il mondo, un evento impensabile fino a pochi anni prima. L’evento si improntò sul Glam Metal, genere che in quegli anni andava per la maggiore, e presero parte Skid Row, Cinderella, Bon Jovi, Mötley Crüe, Ozzy Osbourne, Scorpions e i russi Gorky Park.

L’esibizione dei Bon Jovi vide il cantante indossare l’uniforme militare sovietica, un ingresso storico che mai prima d’ora un americano aveva mai potuto solo pensare.

L’evento ispirò gli Scorpions per la composizione del brano Wind of Change, uno dei loro brani di maggior successo che divenne pezzo simbolo della caduta del Muro di Berlino.

Dalle riprese furono poi ricavate due VHS, successivamente pubblicate in DVD.

 

 

© 2019, Associazione Musicale Prog On. Riproduzione riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here